F.A.Q. DOMANDE FREQUENTI DIRITTO SPORTIVO


1. Un'Associazione Sportiva Dilettantistica può trasformarsi in una Società Sportiva dilettantistica a responsabilità limitata? Quali sono i vantaggi?

La trasformazione da ASD in SSDRL è senza dubbio possibile, anzi, è consigliata quando la ASD raggiunge grandi dimensioni. I vantaggi sono molteplici. Volendo sintetizzare, la SSD gode di autonomia patrimoniale e la responsabilità dei soci è limitata al capitale conferito, cosa che nella ASD non è possibile, in quanto i soci che agiscono in nome e per conto della stessa sono sempre illimitatamente responsabili.

La gestione della vita sociale in una ASD di grandi dimensioni è complessa, in quanto tutti gli iscritti diventano soci della stessa e hanno diritto di voto in assemblea, nelle SSD, invece, ogni ruolo è ben distinto e i soci, che sono solo coloro che risultano tali dal Certificato della Camera di Commercio, ha un voto proporzionale alla quota versata.

Le ASD hanno una gestione contabile minima, in quanto devono registrare solamente le entrate e le uscite, mentre le SSD hanno l'obbligo della tenuta contabile e della presentazione del bilancio sociale secondo schemi specifici. La gestione contabile delle SSD, seppur sicuramente più complessa, consente di avere un controllo maggiore e dettagliato che garantisce un'efficienza maggiore dell'intera società.